E IL FUTURO…

Printer-friendly versionSend to friendPDF version

Questa nuova tecnologia avanza piuttosto rapidamente in tutto il mondo, infatti ci sono già altri paesi che iniziano ad adottarla: Argentina, Arabia Saudita, Turchia, Iran, Libia, Algeria,... I vantaggi a essa associati (ingresso rapido in produzione, meccanizzazione completa del raccolto e della potatura, qualità finale del prodotto) e l’esperienza tecnica già accumulata fanno pensare che le piantagioni Superintensive o a Siepe cresceranno nei prossimi anni a un ritmo molto importante in tutto il mondo.