Olint - 30 Oct 2014 - 12:04

Historia y trayectoria

E IL FUTURO…

Questa nuova tecnologia avanza piuttosto rapidamente in tutto il mondo, infatti ci sono già altri paesi che iniziano ad adottarla: Argentina, Arabia Saudita, Turchia, Iran, Libia, Algeria,... I vantaggi a essa associati (ingresso rapido in produzione, meccanizzazione completa del raccolto e della potatura, qualità finale del prodotto) e l’esperienza tecnica già accumulata fanno pensare che le piantagioni Superintensive o a Siepe cresceranno nei prossimi anni a un ritmo molto importante in tutto il mondo.

2006. GRECIA, FINALMENTE È ARRIVATO IL MOMENTO DEL CAMBIAMENTO

Fanis Papanilolopoulos e i suoi soci, con la loro azienda Gooplant nella regione del Peloponneso furono i primi promotori di questo tipo di piantagione nel paese ellenico. Nonostante l’enorme fragmentazione della proprietà, sono riusciti a realizzare un ottimo lavoro per riunire i produttori e di organizzarli in modo tale da poter creare delle nuove piantaggioni efficienti e senza aumentare i costi. Evidentemente la varietà Koroniki è stata accolta positivamente nel suo paese di origine.

Syndicate content